Sistema regionale delle qualifiche

OPERATORE DELLE LAVORAZIONI DI CARROZZERIA

DESCRIZIONE SINTETICA
L'Operatore delle lavorazioni di carrozzeria è in grado di eseguire interventi ordinari e straordinari di riparazione, sostituzione, aggiustaggio e verniciatura di elementi accessori del telaio e/o della carrozzeria di autoveicoli.

 

AREA PROFESSIONALE
Autoriparazione

 

UNITÀ DI COMPETENZA CAPACITÀ
(ESSERE IN GRADO DI)
CONOSCENZE
(CONOSCERE)
1. Diagnosi danno telaio e carrozzeria Comprendere ed interpretare le informazioni provenienti dal cliente
  • Officina d'autocarrozzeria: strumenti, tecnologie e lavorazioni.
  • Tecnologia dell'autovettura: funzioni meccaniche elementari, elementi di telaio e carrozzeria.
  • Caratteristiche tecniche dei materiali metallici.
  • Tecniche ed attrezzature di smontaggio/assemblaggio della carrozzeria e delle parti accessorie degli autoveicoli.
  • Sistemi di raddrizzatura, livellamento di telaio e carrozzeria - banco di riscontro, leve, ecc.
  • Strumenti e metodi di saldatura - fiamma ossiacetilenica, elettrodi rivestiti, ecc.
  • Tipologie di vernici - metallizzate e non, a base d'acqua, pastello - e sistemi tintometrici.
  • Tecniche ed apparecchiature per la verniciatura dei lamierati e delle parti non metalliche dell'autoveicolo.
  • Apparecchiature per l'essiccazione delle vernici - forni, lampade ad infrarossi, ecc.
  • Tecniche e sistemi di lucidatura dell'autoveicolo.
  • Principi di termodinamica e sue applicazioni sulle parti della carrozzeria degli autoveicoli.
  • Principali riferimenti legislativi e normativi in materia di smaltimento dei rifiuti pericolosi dell'autocarrozzeria.
  • Principali riferimenti legislativi e normativi in materia di gestione dei sinistri auto.
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza.
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche).
Identificare le componenti di telaio e carrozzeria danneggiate valutando l'entità del danno - lieve/grave
Individuare tecnologie, strumenti e fasi sequenziali necessarie alla riparazione dell'autoveicolo
Definire un preventivo dei tempi e dei costi di intervento sull'autoveicolo
2. Composizione organi meccanici e parti accessorie della carrozzeria Riconoscere le caratteristiche tecniche di organi meccanici elementari e parti di carrozzeria
Determinare le possibili alternative di sostituzione e/o riparazione
Applicare tecniche di smontaggio/riassemblaggio di organi meccanici e parti accessorie della carrozzeria, saldatura, bullonatura, ecc.
Adottare modalità di allocazione e custodia delle componenti e parti smontate
3. Lavorazione carrozzeria e telaio dell'autoveicolo Identificare ed analizzare componenti di carrozzeria e telaio da ribattere o riallineare
Applicare tecniche di raddrizzatura e livellamento del telaio e della scocca con l'impiego del banco di riscontro
Adottare metodi e sistemi di ribattitura dei lamierati danneggiati
Valutare equilibrio e livellamento del telaio e della carrozzeria del veicolo
4. Trattamento cromatico dell'autoveicolo Applicare tecniche di pre-trattamento delle superfici da verniciare - pulizia, mascheratura, carteggiatura
Regolare e utilizzare apparecchiature tintometriche per la preparazione delle vernici da applicare
Individuare ed adottare tecniche di verniciatura, essiccazione e lucidatura in relazione ai diversi materiali da trattare
Identificare la rispondenza della tipologia di verniciatura eseguita agli standard qualitativi definiti dalle diverse case automobilistiche

 

LIVELLO EQF
4° livello

 

PROFILI COLLEGATI – COLLEGABILI ALLA FIGURA
Sistema di riferimento Denominazione
NUP

6.2.1.3.1 Lattonieri e calderain6.2.1.3.2 Tracciatorin6.2.1.8.1 Carrozzierin6.2.3.7.0 Verniciatori artigianali e industriali

Repertorio delle professioni ISFOL

Manutenzionen- Carrozziere

 

Riferimenti per lo sviluppo, la valutazione, la formalizzazione e la certificazione delle competenze

UNITÀ DI COMPETENZA
1. Diagnosi danno telaio e carrozzeria
INDICATORI CAPACITÀ CONOSCENZE
  • Esecuzione di un check-up di carrozzeria e telaio del veicolo.
  • Verifica entità del danno.
  • Elaborazione del piano di lavoro (tecnologie, strumenti, sequenze).
  • Comprendere ed interpretare le informazioni provenienti dal cliente
  • Identificare le componenti di telaio e carrozzeria danneggiate valutando l'entità del danno - lieve/grave
  • Individuare tecnologie, strumenti e fasi sequenziali necessarie alla riparazione dell'autoveicolo
  • Definire un preventivo dei tempi e dei costi di intervento sull'autoveicolo
  • Officina d'autocarrozzeria: strumenti, tecnologie e lavorazioni.
  • Tecnologia dell'autovettura: funzioni meccaniche elementari, elementi di telaio e carrozzeria.
  • Principali riferimenti legislativi e normativi in materia di gestione dei sinistri auto.
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza.
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche).
RISULTATO ATTESO
Danno accertato e piano riparazioni strutturato.

 

UNITÀ DI COMPETENZA
2. Composizione organi meccanici e parti accessorie della carrozzeria
INDICATORI CAPACITÀ CONOSCENZE
  • Indagine strutturata delle componenti da smontare/rimontare.
  • Smontaggio/assemblaggio di componenti e parti accessorie della carrozzeria.
  • Conservazione degli accessori e componenti smontati.
  • Riconoscere le caratteristiche tecniche di organi meccanici elementari e parti di carrozzeria
  • Determinare le possibili alternative di sostituzione e/o riparazione
  • Applicare tecniche di smontaggio/riassemblaggio di organi meccanici e parti accessorie della carrozzeria, saldatura, bullonatura, ecc.
  • Adottare modalità di allocazione e custodia delle componenti e parti smontate
  • Tecnologia dell'autovettura: funzioni meccaniche elementari, elementi di telaio e carrozzeria.
  • Caratteristiche tecniche dei materiali metallici.
  • Strumenti e metodi di saldatura - fiamma ossiacetilenica, elettrodi rivestiti, ecc.
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza.
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche).
RISULTATO ATTESO
Componenti ed accessori della carrozzeria smontati e/o rimontati correttamente.

 

UNITÀ DI COMPETENZA
3. Lavorazione carrozzeria e telaio dell'autoveicolo
INDICATORI CAPACITÀ CONOSCENZE
  • Trazionamento, equilibratura e messa in squadra del telaio e della scocca dell'autoveicolo.
  • Ribattitura dei lamierati.
  • Verifica del bilanciamento ed allineamento del veicolo.
  • Identificare ed analizzare componenti di carrozzeria e telaio da ribattere o riallineare
  • Applicare tecniche di raddrizzatura e livellamento del telaio e della scocca con l'impiego del banco di riscontro
  • Adottare metodi e sistemi di ribattitura dei lamierati danneggiati
  • Valutare equilibrio e livellamento del telaio e della carrozzeria del veicolo
  • Tecniche ed attrezzature di smontaggio/assemblaggio della carrozzeria e delle parti accessorie degli autoveicoli.
  • Sistemi di raddrizzatura, livellamento di telaio e carrozzeria - banco di riscontro, leve, ecc.
  • Principi di termodinamica e sue applicazioni sulle parti della carrozzeria degli autoveicoli.
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza.
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche).
RISULTATO ATTESO
Veicolo in condizioni di sicura ed efficiente tenuta di strada.

 

UNITÀ DI COMPETENZA
4. Trattamento cromatico dell'autoveicolo
INDICATORI CAPACITÀ CONOSCENZE
  • Pre-trattamento del veicolo da verniciare.
  • Verniciatura, essiccatura e lucidatura delle parti riparate del veicolo.
  • Controllo qualità della superficie verniciata.
  • Trattamento dei rifiuti pericolosi liquidi e solidi.
  • Applicare tecniche di pre-trattamento delle superfici da verniciare - pulizia, mascheratura, carteggiatura
  • Regolare e utilizzare apparecchiature tintometriche per la preparazione delle vernici da applicare
  • Individuare ed adottare tecniche di verniciatura, essiccazione e lucidatura in relazione ai diversi materiali da trattare
  • Identificare la rispondenza della tipologia di verniciatura eseguita agli standard qualitativi definiti dalle diverse case automobilistiche
  • Tipologie di vernici - metallizzate e non, a base d'acqua, pastello - e sistemi tintometrici.
  • Tecniche ed apparecchiature per la verniciatura dei lamierati e delle parti non metalliche dell'autoveicolo.
  • Apparecchiature per l'essiccazione delle vernici - forni, lampade ad infrarossi, ecc.
  • Tecniche e sistemi di lucidatura dell'autoveicolo.
  • Principali riferimenti legislativi e normativi in materia di smaltimento dei rifiuti pericolosi dell'autocarrozzeria.
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza.
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche).
RISULTATO ATTESO
Veicolo verniciato secondo gli standard qualitativi definiti dalla casa automobilistica.

 

Link al documento pdf: http://formazionelavoro.regione.emilia-romagna.it/qualifiche/schede/autoriparazi…

Azioni sul documento

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it