Logo Coesione Italia 21-27 - Unione Europea - Repubblica Italiana - Emilia-Romagna

Dettaglio percorso


Rif. PA
2023-19413/RER/1
Titolo percorso
TECNICO PER LA GESTIONE SOSTENIBILE DEL SUOLO E PER L’AUTOMAZIONE IN AGRICOLTURA
Area professionale IFTS
Meccanica impianti e costruzioni
Specializzazione IFTS
Tecniche di monitoraggio e gestione del territorio e dell'ambiente
Contenuti del percorso
Il percorso avrà una durata di 800 ore (500 di aula e 300 di stage)
Sono contenuti del percorso:
Comunicazione e collaborazione, Inglese tecnico, Sicurezza e Qualità, Organizzazione e processi aziendali, Informatica, Statistica, Sistemi ambientali e tecniche di rilevamento, Reti di monitoraggio e valutazione dell'impatto ambientale, Sostenibilità e qualità ambientale, Tecniche di monitoraggio e tutela della qualità ambientale, Trattamento dei reflui e dei rifiuti, Salvaguardia del territorio, dell'ambiente e del paesaggio, Gestione sostenibile della risorsa idrica, Gestione sostenibile del suolo, Automazione per l’agricoltura di precisione, Utilizzo dei Big Data nell’agricoltura smart
Descrizione del profilo
Il profilo progetta soluzioni a tutela della qualità ambientale (aria, acqua, suolo) e interventi per l’innovazione del settore agricolo, per il recupero e la conservazione del territorio, per favorire ripristino di fenomeni di instabilità sempre più diffusi, attraverso l’introduzione di approcci circolari e di tecniche di coltivazione conservativa per la gestione sostenibile delle risorse. È in grado di adottare sistemi automatizzati per ottimizzare l'efficienza delle pratiche agricole, ridurre gli sprechi e minimizzare l'impatto ambientale. Valorizza la raccolta e l’analisi di dati generati da tecnologie 4.0 per abilitare processi decisionali informati mirati ad aumentare la resa delle colture preservando l'ambiente e limitando la contaminazione del suolo e delle risorse idriche
Attestato rilasciato
Certificato di specializzazione tecnica superiore (IFTS)
Durata
800 ore
Aula, Stage, Project Work e FAD
Aula: 440 ore
Stage: 300 ore
PW: 60 ore
Requisiti di accesso
Giovani e adulti, non occupati o occupati in possesso del diploma di scuola superiore. L’accesso è consentito anche a coloro che sono in possesso dell’ammissione al V anno dei percorsi liceali, a coloro che non sono in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore, previo accreditamento delle competenze acquisite in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro successivamente all’assolvimento dell’obbligo di istruzione, a coloro che sono in possesso del diploma professionale conseguito in esito ai percorsi di IV anno di IeFP coerente.
È preferenziale il possesso di uno dei seguenti diplomi:

- tecnico/tecnologico (meccanica, meccatronica ed energia, elettronica ed elettrotecnica, chimica, biologia, informatica, tecnici agrari, geometri)
- liceo scientifico
Criteri e modalità selezione
La selezione prevede: PROVA SCRITTA (peso: 50%): 1. parte tecnica comprendente domande a risposta multipla su temi legati alla chimica, alla fisica, alla nozionistica di base legata alle risorse naturali – 1 ora 2. parte linguistica (livello di conoscenza della lingua inglese) – 30 minuti 3. parte informatica (livello di conoscenza dell’informatica) – 20 minuti COLLOQUIO di 30/45 minuti (peso 50%) per la valutazione di: - motivazione e passione ai temi ambientali, di tutela del territorio, della sostenibilità - predisposizione ad attività di valutazione, calcolo, monitoraggio, logica predisposizione alla gestione ed al coordinamento di progetti anche con e tra più persone, tecnici, collaboratori sia interni che esterni all’impresa/ente.
Numero partecipanti
20
Data termine iscrizione
01/03/2024
Data di avvio prevista
14/03/2024
Tipologia di offerta formativa
IFTS
Organismo di formazione
Centro di Formazione, Sperimentazione e Innovazione "Vittorio Tadini" S. C. A R. L.
Sedi del percorso e informazioni di contatto referente
Podenzano:  Massimiliano Gobbi  0523524250  formazione@centrotadini.com
Edizioni avviate / approvate
0 / 1
Quota di iscrizione individuale
0,00 €
Riferimenti
Operazione Rif. PA 2023-19413/RER approvata con Delibera di Giunta Regionale n. DGR 1317/2023 del 31/07/2023 e cofinanziata con risorse del Fondo sociale europeo Plus