Logo Educazione Ricerca Emilia-Romagna - POR FSE 2014-2020 Logo Unione europea - Fondo sociale europeo

Dettaglio qualifica


Titolo
Operatore della pesca e dell’acquacoltura
Stato
Non attiva
Descrizione
L’Operatore della pesca e dell’acquacoltura è in grado di catturare e prelevare la risorsa ittica nel rispetto dei principi della sostenibilità ambientale, di allevare le specie destinate al consumo umano, utilizzando le attrezzature e gli strumenti specifici e intervenendo nella conduzione dell’imbarcazione della normativa vigente.
Area professionale
Trasporto marittimo, pesca commerciale e acquacoltura
Obbligo formativo
No
Atto e data di approvazione
1407/2012 - 01/10/2012
Atto e data di termine validità
128 - 01/02/2021
Livello EQF
3



Profili collegati - Collegabili alla figura

NUP
6.4.5.1 Acquacoltori e assimilati
6.4.5.2 Pescatori della pesca costiera ed in acque interne
6.4.5.3 Pescatori d'alto mare
7.3.1.1 Operai addetti agli impianti fissi in agricoltura e nell’allevamento
7.4.5.1 Marinai di coperta
Repertorio delle professioni ISFOL
Agroalimentare:
- Addetto alla lavorazione del pesce
- Pescatore



Riferimenti per lo sviluppo, la valutazione, la formalizzazione e la certificazione delle competenze

RISULTATO ATTESO

Prodotto ittico pescato secondo tecniche sostenibili e idonee a garantirne le caratteristiche qualitative.

INDICATORI

  • Preparazione delle attrezzature di pesca.
  • Realizzazione delle operazioni di pesca e prelievo.
  • Sistemazione, recupero e manutenzione delle attrezzature di pesca.

CAPACITÀ

  • Applicare tecniche di pesca professionale nel rispetto dei principi della sostenibilità ambientale (a strascico, volante, attrezzi di posta fissa, ecc.) tenendo conto delle differenti tipologie di specie ittiche
  • Applicare tecniche di preparazione, recupero e riordino dell’attrezzatura per la pesca
  • Identificare macchinari, attrezzature e strumenti per le diverse fasi di pesca
  • Riconoscere le più frequenti anomalie di funzionamento e applicare le tecniche di ripristino

CONOSCENZE

  • Normativa in materia di pesca professionale e acquacoltura.
  • Normativa di tutela, gestione e salvaguardia ambientale.
  • Principi di biologia ed ecologia marina.
  • Metodi e tecniche di approntamento di strumenti e attrezzature.
  • Principi, meccanismi e parametri di funzionamento dei macchinari e delle attrezzature per la pesca e la manutenzione degli impianti ittici.
  • Tecniche e attrezzi per la pesca e l’acquacoltura.
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza.
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento, generali e specifiche (sicurezza e salute dei lavoratori imbarcati).

RISULTATO ATTESO

Specie acquatiche allevate secondo gli standard qualitativi, igienico-sanitari e di salvaguardia ambientale.

INDICATORI

  • Gestione e manutenzione (pulizia e igiene) degli spazi di allevamento.
  • Cura degli organismi acquatici (igiene, alimentazione).
  • Controllo dello stato di salute.

CAPACITÀ

  • Applicare tecniche di manutenzione ordinaria e straordinaria dei vari ambienti di allevamento (mare aperto, vasche, bacini, valli, ecc.)
  • Applicare tecniche di pulizia e disinfezione periodica degli impianti, al fine di evitare la contaminazione dei vari ambienti di allevamento
  • Identificare le specifiche esigenze di trattamento alimentare e igienico-sanitario delle specie ittiche in relazione alle loro caratteristiche
  • Utilizzare tecniche di rilevazione dei dati per il monitoraggio e il controllo dello stato di salute delle specie ittiche allevate

CONOSCENZE

  • Normativa in materia di pesca professionale e acquacoltura.
  • Normativa di tutela, gestione e salvaguardia ambientale.
  • Metodi e tecniche di approntamento di strumenti e attrezzature.
  • Principi, meccanismi e parametri di funzionamento dei macchinari e delle attrezzature per la pesca e la manutenzione degli impianti ittici.
  • Tecniche e attrezzi per la pesca e l’acquacoltura.
  • Tecniche di allevamento, riproduzione e benessere degli organismi acquatici.
  • Tipologie di alimentazione per le specie acquatiche in allevamento.
  • Caratteristiche delle varie tipologie di ambienti e tecniche per l’acquacoltura.
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza.
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento, generali e specifiche (sicurezza e salute dei lavoratori imbarcati).

RISULTATO ATTESO

Prodotto ittico confezionato per la vendita e la commercializzazione.

INDICATORI

  • Selezione del prodotto ittico, per specie, taglia, qualità.
  • Lavorazione e conservazione del prodotto ittico nel rispetto delle norme igienico-sanitarie.
  • Stoccaggio e primo confezionamento del prodotto ittico.

CAPACITÀ

  • Adottare buone prassi igienico-sanitarie per l’igiene e la sanificazione di ambienti attrezzature e personale
  • Adottare procedure e tecniche per il funzionamento di attrezzature e macchinari, riconoscendone le più frequenti anomalie
  • Applicare tecniche di selezione, trasformazione, conservazione e primo confezionamento del prodotto ittico
  • Individuare strumenti, attrezzature, macchinari per le diverse fasi di lavorazione

CONOSCENZE

  • Principali tipologie delle specie destinate al consumo umano.
  • Tecniche di selezione, preparazione, conservazione e surgelazione dei prodotti ittici (incassettamento, eviscerazione, manipolazione, ecc.).
  • Principali riferimenti legislativi e normativi in materia di igiene alimentare (‘pacchetto igiene’ e ‘buone prassi’).
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza.
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento, generali e specifiche (sicurezza e salute dei lavoratori imbarcati).

RISULTATO ATTESO

Imbarcazione governata nelle fasi di navigazione e nello sforzo di pesca in sicurezza e in modo conforme alla normativa vigente.

INDICATORI

  • Conduzione di un’imbarcazione in navigazione.
  • Verifica dell’apparato motore e dei sistemi di navigazione.

CAPACITÀ

  • Adottare modalità e comportamenti per la manutenzione ordinaria e il ripristino dell’apparato motore
  • Applicare sequenze codificate nelle diverse fasi della navigazione e durante lo sforzo di pesca
  • Utilizzare apparecchiature elettroniche e documentazione obbligatoria di bordo (radar, plotter, ecoscandaglio, carte nautiche, giornale di navigazione, giornale di pesca, ecc.)
  • Verificare il funzionamento dell’apparato motore dell’imbarcazione, individuando eventuali anomalie e intervenendo in caso di sinistri marittimi

CONOSCENZE

  • Normativa nazionale e internazionale della navigazione marittima e salvaguardia della vita umana in mare.
  • Terminologia tecnica marinara.
  • Principali tecniche di manutenzione ordinaria e straordinaria di strumenti, attrezzi e macchinari.
  • Tecniche di navigazione marittima.
  • Manuali di funzionamento delle strumentazioni elettroniche di bordo (radar, plotter, ecoscandaglio, ecc.).
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza.
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento, generali e specifiche (sicurezza e salute dei lavoratori imbarcati).


Elenco delle versioni della qualifica

Area professionale Titolo Stato Atto approvazione Data approvazione Atto termine Data termine Livello EQF
Trasporto marittimo, pesca commerciale e acquacoltura Operatore della pesca e dell'acquacoltura Attiva 128 01/02/2021 3
Trasporto marittimo, pesca commerciale e acquacoltura Operatore della pesca e dell’acquacoltura Non attiva 1407/2012 01/10/2012 128 01/02/2021 3