Logo Educazione Ricerca Emilia-Romagna - POR FSE 2014-2020 Logo Unione europea - Fondo sociale europeo

Dettaglio qualifica


Titolo
Tecnico nella gestione e manutenzione di macchine e impianti
Stato
Attiva
Descrizione
Il Tecnico nella gestione e manutenzione di macchine e impianti è in grado di assicurare il buon andamento del flusso produttivo attraverso la realizzazione, in sicurezza, di interventi di gestione e manutenzione di macchine e impianti meccanici tradizionali, a CN e digitali in coerenza con le procedure e gli standard aziendali.
Area professionale
Progettazione e produzione meccanica ed elettromeccanica
Obbligo formativo
Atto e data di approvazione
128 - 01/02/2021
Livello EQF
4



Profili collegati - Collegabili alla figura

CP 2011
6.2.2.3.2 Aggiustatori meccanici
6.2.3.3.1 Riparatori e manutentori di macchinari e impianti industriali
6.2.4.2.0 Manutentori e riparatori di apparati elettronici industriali
6.2.2.3.1 Attrezzisti di macchine utensili
7.2.1.1.0 Conduttori di macchine utensili automatiche e semiautomatiche industriali
6.2.3.3.2 Installatori e montatori di macchinari e impianti
ATECO 2007
33.13.04 Riparazione di apparati di distillazione per laboratori, di centrifughe per laboratori e di macchinari per pulizia ad ultrasuoni per laboratori
33.13.09 Riparazione e manutenzione di altre apparecchiature elettroniche (escluse quelle per le telecomunicazioni ed i computer)
33.12.40 Riparazione e manutenzione di attrezzature di uso non domestico per la refrigerazione e la ventilazione
33.12.53 Riparazione e manutenzione di macchine per le industrie chimiche, petrolchimiche e petrolifere
33.12.54 Riparazione e manutenzione di macchine per la dosatura, la confezione e l'imballaggio
33.12.59 Riparazione e manutenzione di altre macchine di impiego generale nca
33.12.70 Riparazione e manutenzione di altre macchine per l'agricoltura, la silvicoltura e la zootecnia
33.12.91 Riparazione e manutenzione di parti intercambiabili per macchine utensili
33.12.99 Riparazione e manutenzione di altre macchine per impieghi speciali nca (incluse le macchine utensili)
33.20.01 Installazione di mot
Atlante del Lavoro e delle Qualificazioni
SEP 10 - Meccanica, produzione e manutenzione di macchine, impiantistica

ADA.10.02.13 (ex ADA.7.53.158) - Manutenzione e riparazione di macchine e impianti



Riferimenti per lo sviluppo, la valutazione, la formalizzazione e la certificazione delle competenze

RISULTATO ATTESO

Impianti e macchinari condotti in sicurezza

INDICATORI

  • Lettura schemi di funzionamento e disegni tecnici
  • Analisi delle procedure e delle istruzioni seguendo i manuali di produzione e i documenti gestionali
  • Attrezzaggio e conduzione dell’impianto

CAPACITÀ

  • Comprendere schede, disegni tecnici, manuali inerenti le attrezzature meccaniche, elettriche, elettroniche, informatiche delle macchine e dei principali impianti meccanici
  • Decodificare le istruzioni inerenti i macchinari, parametri tecnologici di lavorazione e procedure di programmazione, individuando gli strumenti necessari al mantenimento dell’efficienza produttiva
  • Identificare componenti meccanici, elettrici, elettronici, informatici, attrezzature e macchine riconoscendone la funzione e le interazioni
  • Riconoscere sequenza, macchine e impianti caratterizzanti il flusso produttivo tenendo conto della documentazione tecnica e delle risorse strumentali e tecnologiche a disposizione

CONOSCENZE

  • Elementi di fisica applicata alla meccanica
  • Principali materiali metallici e loro caratteristiche tecnologiche
  • Elementi di disegno tecnico
  • Elementi di meccanica, pneumatica, idrodinamica, oleodinamica ed elettrotecnica
  • Principali macchine e utensili meccanici e a controllo numerico
  • Elementi di programmazione di impianti automatizzati
  • Processo produttivo di lavorazione meccanica tradizionale, a cn e su linee automatizzate
  • Dispositivi di lettura digitali e analogici, manometri, trasduttori, sensori, ecc.
  • Elementi di cad/cam, digital twin e cyber security
  • Principali riferimenti legislativi e normativi in materia di iso 9001 e direttiva macchine per applicazioni nel campo della manutenzione
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche)

RISULTATO ATTESO

Impianti e macchinari ripristinati in sicurezza

INDICATORI

  • Rilevazione e diagnosi anomalie e/o guasto
  • Reperimento del pezzo di ricambio anche con supporto digitale
  • Riparazione e/o sostituzione del pezzo di ricambio anche tramite supporto da remoto
  • Riavvio della macchina/impianto

CAPACITÀ

  • Adottare le procedure, le strumentazioni, le attrezzature e gli utensili più adeguati ad effettuare operazioni di ripristino, smontaggio, rimontaggio dei componenti e l’eventuale sostituzione in caso di guasto e/o deterioramento
  • Applicare le principali tecniche e strumenti di misurazione (micrometri, comparatori, tester, oscilloscopi, ecc.) al fine di garantire il corretto montaggio/cablaggio delle parti sostituite
  • Identificare le cause delle anomalie, dei punti critici di lavorazione o del malfunzionamento attraverso l’analisi dei parametri tecnologici e/o della macchina/impianto e/o utilizzando la strumentazione di diagnosi digitale e i dati forniti dal sistema in
  • Valutare la correttezza dell’intervento di ripristino o riparazione ritarando la macchina/impianto o modificandone il software di gestione attraverso la riprogrammazione dei parametri di funzionamento

CONOSCENZE

  • Elementi di meccanica, pneumatica, idrodinamica, oleodinamica ed elettrotecnica
  • Principali macchine e utensili meccanici e a controllo numerico
  • Attrezzature e utensili di manutenzione e loro utilizzo
  • Principali strumenti di misura (calibri, micrometri, comparatori, tester, amperometri, multimetri, oscilloscopi, ecc.) e relativi campi di applicazione
  • Elementi di programmazione di impianti automatizzati
  • Logica programmabile (plc), schemi elettrici industriali, quadri elettrici e impiantistica bordo-macchina
  • Principi di funzionamento dei principali attuatori elettrici (motori in cc, motori asincroni e inverter, motori brushless e azionamenti, motori lineari, ecc.)
  • Tecniche di saldatura
  • Tipologie, caratteristiche e possibili cause dei difetti e malfunzionamenti delle macchine/impianti
  • Metodi e tecniche per la localizzazione dei guasti meccanici
  • Dispositivi di lettura digitali e analogici, manometri, trasduttori, sensori, ecc.
  • Mappe di rischio e procedure di emergenza
  • Indicatori della manutenzione (mtbf, mttr, perdite per guasto, ecc.)
  • Elementi di cad/cam, digital twin e cyber security
  • Elementi di metodologia scrum
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche)

RISULTATO ATTESO

Manutenzione programmata eseguita in sicurezza

INDICATORI

  • Studio dati storici della macchina/impianto
  • Programmazione della manutenzione
  • Esecuzione della manutenzione programmata
  • Controllo e collaudo della macchina/impianto

CAPACITÀ

  • Adottare tecniche di riparazione/registrazione delle macchine/impianti in presenza di eventuali anomalie o difetti riscontrati individuando le modalità di approvvigionamento stock/non stock dei ricambi necessari
  • Applicare le principali tecniche di analisi funzionale, diagnosi e misurazione (anche in teleassistenza e diagnostica da remoto) su macchine o componenti (elettrico/elettroniche, misura delle temperature, emissioni, pressioni, ecc.)
  • Definire in sicurezza interventi standard di manutenzione programmata al fine di prevenire difetti, malfunzionamenti e operazioni improprie della macchina/impianto in coerenza con le procedure aziendali e tenendo conto dei dati storici
  • Utilizzare attrezzi e/o strumenti digitali per il controllo della macchina/impianto durante il funzionamento e l'arresto valutandone conformità, correttezza ed efficienza delle prestazioni meccaniche, elettriche, elettroniche, informatiche

CONOSCENZE

  • Elementi di meccanica, pneumatica, idrodinamica, oleodinamica ed elettrotecnica
  • Tecnologie e parametri dei principali metodi di aggiustaggio
  • Attrezzature e utensili di manutenzione e loro utilizzo
  • Principali strumenti di misura (calibri, micrometri, comparatori, tester, amperometri, multimetri, oscilloscopi, ecc.) e relativi campi di applicazione
  • Tecniche e procedure di manutenzione (assemblaggio, smontaggio, regolazione, taratura, lubrificazione, ecc.)
  • Tecniche di saldatura
  • Dispositivi di lettura digitali e analogici, manometri, trasduttori, sensori, ecc.
  • It applicato alle attività di manutenzione (ordinazione di pezzi di ricambio, inventario, reporting, hmi, scada, ecc.)
  • Riferimenti base delle norme per il montaggio, serraggio dei dispositivi di fissaggio (misure e tolleranze, ecc.)
  • Indicatori della manutenzione (mtbf, mttr, perdite per guasto, ecc.)
  • Elementi di cad/cam, digital twin e cyber security
  • Elementi di metodologia scrum
  • Tecnologie di sensorizzazione per la raccolta dei dati
  • Principali riferimenti legislativi e normativi in materia di iso 9001 e direttiva macchine per applicazioni nel campo della manutenzione
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche)

RISULTATO ATTESO

Documenti di prodotto/processo elaborati secondo le procedure previste

INDICATORI

  • Registrazione manuale o elettronica degli interventi
  • Lettura e modifica di disegni digitali
  • Creazione e compilazione schede di controllo qualità

CAPACITÀ

  • Adottare tecniche di lettura e modifica di disegni digitali attraverso sistemi di modellazione al fine di garantire il buon andamento del processo produttivo e/o la realizzazione del prodotto
  • Applicare tecniche di registrazione degli interventi su schede/report di manutenzione o attraverso protocolli elettronici sulla base degli standard dalla macchina/sistema
  • Individuare le modalità più idonee alla elaborazione delle schede di controllo qualità di prodotto/processo
  • Interpretare i dati disponibili, ottenuti mediante hmi avanzate (human machine interface), sistemi di realtà aumentata e virtuale, per documentare l’affidabilità del sistema macchina-impianto

CONOSCENZE

  • Elementi di cad/cam, digital twin e cyber security
  • Elementi di metodologia scrum
  • Tecnologie di sensorizzazione per la raccolta dei dati
  • Moduli di manutenzione: fogli di istruzioni, di ispezione, di controllo e di qualità
  • Principali elementi di modellazione 3d
  • Principali riferimenti legislativi e normativi in materia di iso 9001 e direttiva macchine per applicazioni nel campo della manutenzione
  • Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza
  • La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche)


Elenco delle versioni della qualifica

Area professionale Titolo Stato Atto approvazione Data approvazione Atto termine Data termine Livello EQF
Progettazione e produzione meccanica ed elettromeccanica Tecnico nella gestione e manutenzione di macchine e impianti Attiva 128 01/02/2021 4
Progettazione e produzione meccanica ed elettromeccanica Manutentore di macchine e impianti Non attiva 1290 02/08/2018 128 01/02/2021 4